Chiama Subito 

 

Seguici su facebook Seguici su Twitter

logow

Zanzibar, L'isola delle spezie e dei colori

 

Eccola affiorare dalle acque turchesi dell’Oceano Indiano, al largo delle coste tanzaniane. È Unguja, l’isola più grande dell’arcipelago di Zanzibar. La raggiungiamo dopo il lungo viaggio aereo una mattina di luglio, pronti ad assaporare, tra spiagge di un bianco accecante e paesini imbastiti di paglia e fango, i profumi pungenti dell’Africa, che sanno di spezie, polvere rossa e calda ospitalità.

Soggiorniamo in un resort sulla punta settentrionale dell’isola, ai margini del villaggio di pescatori di Nungwi, che scopriremo animato dai sorrisi di dolcissimi bambini e dai colori brillanti dei lunghi abiti e veli delle donne, animo musulmano di Zanzibar. Nungwi è un piccolo mondo fuori dal (nostro) mondo, in cui facciamo esperienza della vera quotidianità isolana, fatta di comunione e condivisione – sfrontata, oserei dire – con la natura. Lo vediamo dai tanti animali che vivono con e fra gli uomini, dai piedini scalzi dei bimbi che giocano accucciati fra rottami, dalle casupole senza vetri alle finestre, dal rosso della terra che si riflette in quello delle lamiere arrugginite dei tetti.

Ma è anche una quotidianità fatta di pause e chiacchiere, che accompagnano l’allungarsi delle ombre. È un tempo lungo, da non misurare mai per non spezzare l’incanto. Non c’è alcuna fretta, nessun problema… hakuna matata! Oltre la cinta di palme che custodisce i vicoli di Nungwi, si apre a noi la spiaggia, una distesa bianca a perdita d’occhio, con decine di imbarcazioni tipiche – dhow - arenate per via della bassa marea, pescatori al lavoro fra le sacche di acqua e cumuli di alghe verdi a riva fra mucche magre e gibbose. Uno spettacolo tutto africano.

Ricche di fascino sono anche le frenetiche passeggiate aStone Town, capoluogo zanzibarino. È un’esperienza unica perdersi fra le voci e i colori del suo mercato giornaliero, con frutta, verdura e spezie esposte a terra e su carri di legno, tra mani, piedi e occhi che ci cercano. Per non parlare degli odori fortissimi nel mercato coperto della carne e del pesce.

Ci addentriamo nel centro storico, ragnatela di malandati carugi liguri, ritagliati fra edifici ottocenteschi costruiti rigorosamente in pietra – da cui il nome “Città di pietra” – dipinti di un bianco scrostato. Seppure Stone Town, nata nella prima metà dell’Ottocento, sia molto giovane rispetto alle nostre città, si mostra a noi come una città vissuta, dall’animo antico e sapiente, probabilmente per via dell’intreccio di influenze architettoniche arabe, indiane e coloniali e per l’aspetto decadente delle costruzioni.

Balconi in legno scuro a veranda, portoni massicci finemente decorati e bazar affollati si inseguono nel labirinto di viuzze. Ed è in fondo ad una di esse che vediamo stagliarsi sulla striscia di cielo pallido del tardo pomeriggio il campanile di una chiesa anglicana accanto al minareto di una moschea. Vicini e pacifici, nel pieno spirito tanzaniano.

Dalle prigioni per gli schiavi – triste zavorra del passato – passiamo al forte arabo, fino a sbucare nei pressi dell’edificio anonimo in cui visse, bambino, Freddy Mercury. Ci guardiamo intorno con un po’ di emozione e poi dritti fino al porto della città, sulle cui acque si specchia la celebre Casa delle meraviglie, primo edificio dell’Africa orientale ad essere dotato di ascensore e primo di Zanzibar a disporre di corrente elettrica.

Qui restiamo rapiti dal sole, che affonda rapido nel mare rossiccio, dietro ai dhow che riposano quieti in porto. Calato il sole, ecco animarsi come d’incanto la banchina: il ramadan concede tregua ai palati affamati, che affollano velocemente le bancarelle improvvisate a cuocere pesce fresco alla griglia e altre prelibatezze dall’inebriante aroma di spezie, vere regine di Zanzibar.

Il posto migliore per perdersi nei loro intensi profumi? Una delle piantagioni dell’isola. E così, a poca distanza da Stone Town, ci addentriamo in una lussureggiante vegetazione per conoscere da vicino noce moscata, zenzero, chiodi di garofano, cannella, pepe, curcuma, peperoncino, cardamomo, vaniglia, citronella e caffè e gustare ananas, banana, cocco, frutto della passione, carambola e altri frutti mai visti prima. Un’estasi per il palato!

Ma il momento gastronomico più intenso a Zanzibar lo viviamo alcuni giorni dopo a Sand Bank, lingua di sabbia bianca al largo di Stone Town. Si tratta di un piccolo lembo di sabbia incontaminato e selvaggio, di un candore abbagliante, che il movimento delle maree fa emergere dall’oceano soltanto alcune ore della giornata.

È su questo isolotto che, tra bagni di sole ed escursioni tra i fondali corallini, gustiamo un memorabile pranzo di aragoste, cicale di mare, gamberi, calamari, polpo e tonno, cucinati alla griglia, all’ombra di un gazebo improvvisato. A poca distanza da Sand Bank, ormeggiamo sull’isola Changuu, più nota come Prison Island per aver ospitato una prigione, in realtà mai utilizzata, di cui oggi non resta che qualche finestra a grata sul mare turchese e un hotel di lusso all’ombra di un gigantesco tamarindo.

L’isola è riserva di tartarughe terrestri giganti. Sono le testuggini originarie delle Seychelles, pesanti, coriacee e impacciate, alcune delle quali ben più che ultracentenarie, alle quali diamo spinaci da mangiare all’ombra di una fitta vegetazione. Il tramonto si avvicina rapido e per noi giunge il momento di rientrare, via Stone Town, a Nungwi. Qui trascorriamo gli ultimi giorni di relax, abbandonandoci ai ritmi lenti dell’isola, alle maree che innalzano e ritirano ciclicamente il mare, fra bagni in acque da sogno, camminate verso Kendwa, tramonti di fuoco sul mare, cene tipiche in spiaggia. Ma i veri protagonisti delle nostre giornate a Nungwi sono i Masai posti a guardia dei resort zanzibarini.

Pelle color ebano, eleganza innata, vesti rosse, armi in legno alla vita (non di rado accompagnate da un cellulare), i Masai provengono dalla Tanzania continentale, dove abitano le terre fresche degli altipiani vicini al Kilimangiaro, vivendo di pastorizia. Sono alcuni di loro a parlarcene nella baia bianca di Nungwi. Ascoltiamo incantati i loro racconti di vissuto quotidiano e confrontiamo i nostri universi paralleli di storie e aneddoti. Al momento di dirsi addio giungono spontanei gli abbracci e le parole di sincero affetto, frutto dei tanti momenti di condivisione che ci hanno reciprocamente arricchito. Il ritorno al ritmo convulso della nostra quotidianità, se rende impraticabile lo stile di vitahakuna matata, non ci farà certo dimenticare i sorrisi e il calore degli zanzibarini, né lo spirito di amicizia vero di cui Masai ci hanno fatto dono. Asante sana Tanzania.

 

www.latitudeslife.com

 

 

Numerous medicaments obtainable from the Web to why to waste time and effort going to drugstore if you can at an easy rate buy medications sit at home. Let's discuss about how you can make sure that medicaments you get through a mail-order pharmacy are safe. For instance Xylocaine causes loss of feeling in an area of your body. Given during childbirth. Furthermore treats emergency core problems. There are medicaments intended only for women. Many patients consider about cialis.com free sample. When you order medications like Viagra you have to know about free cialis coupon. Other question we are going to is cialis free trial offer. Erectile disfunction can be a result of a physical state. Even when it has a physical cause, mental health problems can make the disorder worse. Finally, there are certain of possible explanations and physicians are commonly able to pinpoint your problem through biological tests. Certain men using this preparation ordinarily do not have serious side effects to Viagra. Finally ordering drugs from the Web can save money, but keep above mentioned security tips in mind.

Gli imperdibili eventi del 2015 in giro per il mondo

Una piccola rassegna di possibili mete per i viaggi del 2015 in giro per il mondo, tra eventi culturali, spettacoli e concerti, passando per l'Esposizione Universalle di Milano

Gli imperdibili eventi del 2015 in giro per il mondo
Il nuovo anno è arrivato e con lui l'irrefrenabile voglia di viaggiare e di fare esperienze nuove. Anche gli eventi sono una scusa per muoversi e per visitare nuove mete, ecco quindi una piccola lista con gli appuntamenti imperdibili del 2015, in modo da poter organizzare le prossime vacanze tenendo conto dei concerti, le manifestazioni e i migliori spettacoli in calendario, sparsi qua e là per il mondo.

Musica, danza e divertimento

Sulla scia dei vari concerti organizzati per dare il benvenuto al nuovo anno, spicca tra tutti per importanza ed eleganza il tradizionale Concerto di Capodanno dalla Filarmonica di Vienna. Ed è proprio Viennapatria d'eccellenza della musica classica, lo scenario in cui avranno luogo, per tutto il prossimo anno, numerosi concerti ed eventi in onore del 150° anniversario dall'inaugurazione della maestosa Ringstrasse, storico viale della città, costruito nel 1865 dall'imperatore Francesco Giuseppe. 

Sempre in Austria avrà luogo tra il 12 ed il 16 maggio l'Eurovision Song Contest (meglio conosciuto comeEurofestival), manifestazione musicale organizzata dall'Unione Europea di Radiodiffusione (UER) e giunta ormai alla sua 60° edizione.

La Ringstrasse di Vienna in una vecchia foto presa da una rivista di architetturaSpostandosi più a sud, In Italia, Torino sarà Capitale Europea dello Sport 2015, iniziativa che vedrà per un anno intero il capoluogo piemontese quale palco di eventi ed appuntamenti di rilievo internazionale incentratisulla promozione e diffusione dei valori etici dello sport.

Voliamo a Chennai nella lontana India dove, invece, l'arrivo dell'anno nuovo vedrà l'inaugurazione dellaMetro Rail, che consentirà ai cittadini, e ai turisti, di muoversi in modo più veloce e comodo tra diverse zone. Un motivo in più per visitare la città, ricca di numerosi templi, bellezze architettoniche e naturali, come le frequentatissime spiagge. Qui si concentrano, inoltre, le più importanti scuole di danza classica ed industrie cinematografiche del Paese, vero e proprio punto di riferimento per il turista desideroso di vivere a pieno le incantevoli atmosfere indiane.


Natura ed enogastronomia

Per un nuovo anno all'insegna del buon cibo, della gastronomia e dei prodotti tipici e, perchè no, del vivere sano, un passaggio obbligato va riservato senza dubbio all'Expo 2015, evento di portata mondiale che vedrà, per buona parte dell'anno, Milano e l'Italia intera come capitale del mondo. Un ottimo biglietto da visita per promuovere il ricco patrimonio culturale, artistico e gastronomico di cui disponiamo.
La grande Esposizione Universale, ricca di eventi e rassegne collaterali, fornirà ai visitatori la possibilità di fare il giro del mondo con un solo biglietto. La manifestazione, che avrà inizio il 1° maggio e proseguirà fino al 31 ottobre, vedrà un immenso corollario di appuntamenti legati alla sostenibilità delle risorse sulla Terra e della vita su di essa intesa in tutte le sue forme, in un'ottica di nutrimento equilibrato e di sostenibilità del nostro pianeta e dei suoi abitanti. 

Storia, arte e cultura

Per quanto riguarda gli anniversari che ricorrono nel 2015, da padrone la fanno sicuramente le commemorazioni storiche per un vero e proprio "viaggio" nel tempo.
In Inghilterra nel 2015  al via una serie di interessanti iniziative legate all'anniversario della Magna Carta, documento firmato 800 anni fa dal sovrano britannico Giovanni d'Inghilterra, che ha rappresentato il primo piccolo grande passo verso la nascita della democrazia, intesa in senso moderno. Un evento di importanza internazionale per celebrare la prima forma di Costituzione nazionale al mondo, con il conseguente riconoscimento dei diritti umani per tutti gli individui ed il rispetto delle principali libertà umane. Per informazioni più dettagliate circa le iniziative è possibile consultare il sito magnacarta800th.com/events

La Valletta (Malta) si prepara per le  celebrazioni del 450° anniversario del Grande AssedioLa capitale di Malta, La Valletta apre le celebrazioni del 450° anniversario del Grande Assedio - evento storico in cui i cristiani resistettero all'assalto dei Turchi - accogliendo i suoi visitatori con quella sua atmosfera tipica caratterizzata da un perfetto connubio tra antico e moderno, visibile soprattutto nelle architetture che rendono unica questa città.
Il continente americano, infine, propone eventi legati alla storia degli Stati Uniti come i 150 annidalla fine della Guerra Civile e la commemorazione dell'assassinio di Lincoln avvenuto nell'aprile del 1865.

Tra musica, spettacoli, storia e cultura, perciò, il 2015 si prospetta ricco di appuntamenti da segnare in agenda. Non resta che attendere questo nuovo anno e scegliere la meta dei propri viaggi per vivere alcuni dei momenti più importanti in giro per il mondo, alle diverse latitudini.

Numerous medicaments obtainable from the Web to why to waste time and effort going to drugstore if you can at an easy rate buy medications sit at home. Let's discuss about how you can make sure that medicaments you get through a mail-order pharmacy are safe. For instance Xylocaine causes loss of feeling in an area of your body. Given during childbirth. Furthermore treats emergency core problems. There are medicaments intended only for women. Many patients regard about cialis.com free sample. When you order medications like Viagra you should know about free cialis coupon. Other question we are going to is cialis free trial offer. Erectile disfunction can be a result of a physical state. Even when it has a physical cause, mental heartiness problems can make the frustration worse. Finally, there are certain of possible explanations and physicians are commonly able to pinpoint your problem through biological tests. Certain folk using this cure ordinarily do not have serious side effects to Viagra. Finally ordering drugs from the Web can save money, but keep above mentioned safeness tips in mind.

Liste Nozze Online

Dal 29 Novembre sono attive le nuove Liste Nozze Online.
 
Il nuovo modulo prevede tante novità, prima fra tutte la possibilità di poter scegliere che tipo di lista caricare, la classica dividendo il viaggio a pacchetti oppure la nuovissima formula a Miglia, dove l'invitato sarà libero di scegliere l'importo che meglio preferirà.

Numerous medicaments obtainable from the Web to why to waste time and effort going to drugstore if you can at an easy rate buy medications sit at home. Let's discuss about how you can make sure that medicaments you get through a mail-order pharmacy are safe. For instance Xylocaine causes loss of feeling in an area of your body. Given during childbirth. Furthermore treats emergency core problems. There are medicaments intended only for women. Many patients regard about cialis.com free sample. When you order medications like Viagra you have to know about free cialis coupon. Other matter we are going to is cialis free trial offer. Erectile disfunction can be a result of a natural condition. Even when it has a physical cause, mental health problems can make the upset worse. Finally, there are certain of possible explanations and physicians are commonly able to pinpoint your problem through biological tests. Certain people using this cure ordinarily do not have serious side effects to Viagra. Finally ordering drugs from the Web can save money, but keep above mentioned safeness tips in mind.

orari